Pentecostali nel mondo

Roma, Domenica 18 Novembre 2018 23:26

Passo dopo passo, verso Te Signore

SONO QUI PER TERitorno all'albero.

"Poi, all'aura del dì, udirono la voce del Signore Iddio che camminava per il giardino. E Adamo, con la sua moglie, si nascose dal cospetto del Signore Iddio, per mezzo gli alberi del giardino. E il Signore Iddio chiamò Adamo, e gli disse: Ove sei? Ed egli disse: Io intesi la tua voce per il giardino, e temetti, perchè io era ignudo; e mi nascosi" (Genesi 3:8-10).

Nella Genesi dopo la creazione, Adamo ed Eva vengono posti nell’Eden e godono della presenza di Elohim, il Creatore dei cieli e della terra. Ma Eva intrattiene una relazione pericolosa con il serpente che la porterà a mettere in dubbio la Parola di Dio e il comandamento di non mangiare il frutto “dell’albero della conoscenza del bene e del male” (2:17). Eva si lascia sedurre dal serpente antico perché cede alla concupiscenza della lingua, della carne, e degli occhi; e con sé trascina anche Adamo. La trasgressione apre la porta al primo peccato: quello di non avere amato Dio al di sopra di ogni cosa; perché l’amore è obbedienza alla Parola di Dio; perché nell’amore di Dio non posso dubitare della Parola. Il peccato spezza la perfetta comunione dell’origine tra Dio e l’uomo, perché un Dio tre volte Santo non può accostarsi al peccato. Per questo, quando Dio scende nell’Eden mostra la lontananza dell’uomo: Adamo, mia amata creatura, “dove sei”? ovvero, perché ti sei allontanato da me? Adamo ed Eva avvertono ora il vuoto che la trasgressione ha creato ed il peso del giudizio che incombe su loro ed hanno paura. Qui al verso 10 troviamo il primo riferimento storico alla paura umana. Dio è il nostro creatore e noi siamo dipendenti da Lui. Allontaniamoci da Dio e sperimenteremo il dolore della paura nelle sue molteplici forme. Ma quando Dio creò l’universo, disse: “Sia la luce. E la luce fu” (Genesi 1:3). Il piano della redenzione era già scritto, avanti della fondazione del mondo. Nella luce data agli uomini era già compresa la luce della Croce, innalzata dalla terra come “Sole di giustizia” (Malachia 4:2).

Nel principio la Parola era, e la Parola era appo Dio, e la Parola era Dio. (…) In lei era la vita, e la vita era la luce degli uomini. E la luce risplende nelle tenebre, e le tenebre non l’hanno compresa” (Giovanni 1:1-5). “E la Parola è stata fatta carne, ed è abitata fra noi …” (1:14).

Il primo Adamo si è corrotto ed è caduto. Il secondo Adamo, Cristo Gesù, viene tra noi come uno di noi e ritorna all’albero, al legno della croce ed offre se stesso in sacrificio per l’umanità. “Il salario del peccato è la morte” (Romani 6:23) e “ogni cosa si purifica con sangue, secondo la legge; e senza spargimento di sangue non si fa remissione” di peccato (Ebrei 9:22). Il sangue dell’unigenito Figliuolo di Dio paga il salario del peccato e riscatta l’umanità, ci giustifica, ci riconcilia al Padre (Romani 5:1) e ci santifica. Da rami secchi destinati al fuoco, la Croce ci attrae per essere innestati e divenire rami santi perché la radice è Santa (Romani 11:16). Soltanto per grazia. Il primo Adamo si corrompe e si nasconde. L’ultimo Adamo, Cristo Gesù, allarga le sue braccia sulla Croce e si mostra al Padre ed all’umanità. SONO QUI PER TE!

SONO QUI PER TE, Padre mio, per pagare il conto della tua giustizia. La colpa dell’uomo ricada su di me, l’anima mia è posta per sacrificio (Isaia 53:10). “Ogni cosa è compiuta” (Giovanni 19:30) perché il sangue del “nuovo patto” è stato sparso (Ebrei 12:24).

SONO QUI PER TE, Adamo, uomo, umanità, “poiché Iddio ha tanto amato il mondo che ha dato il suo unigenito Figliuolo, affinché chiunque creda in lui non perisca ma abbia la vita eterna” (Giovanni 3:16). “Io ti ho riscattato, io ti ho chiamato per nome; tu sei mio” (Isaia 43:1). “Io sono la via, la verità, e la vita; nessuno viene al Padre se non per me” (Giovanni 14:6). “Venite a me, voi tutti che siete travagliati ed aggravati, ed io vi darò riposo” (Matteo 11:28). “Or ecco, io sono con voi in ogni tempo, infino alla fine del mondo. Amen” (Matteo, ultimo capitolo, ultimo verso).

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Notizie dal mondo

in Dio noi confidiamoNovembre 2018  Molti Paesi stanno affrontando una profonda crisi economica e sociale e ciò, inevitabilmente, comporta grave sofferenza per le famiglie e l'aumento di tensioni sociali che spesso sfociano in manifestazioni violente. Preghiamo perchè il Signore intervenga nella sua misericordia e protegga il suo popolo mantenendolo fedele all'Evangelo della grazia. Maranatha.  

Attentati, crisi economica, malvagità e venti di guerra. Niente di nuovo sotto il sole. La Parola di Dio già ci ha avvisato di tutto. E' il segno de' tempi. Nessuno si smarrisca o si faccia prendere da timore. Riguardiamo a Cristo e camminiamo per fede. Il Maestro ritorna. "Or voi udirete guerre e rumori di guerre; guardatevi, non vi turbate ... E perchè l'iniquità sarà moltiplicata, la carità di molti si raffredderà. Ma chi sarà perseverato infino al fine sarà salvato" (Matteo 24). 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

"Or ecco, io sono con voi in ogni tempo, infino alla fine del mondo. Amen" (Matteo, ultimo cap., ultimo verso). 

bacheca

Cristo cammina con noiRoma, 18 novembre 2018 "Or essendo operai nell'opera sua, vi esortiamo ancora che non abbiate ricevuta la grazia di Dio in vano ... non dando intoppo in cosa alcuna ... Anzi, rendendoci noi stessi approvati in ogni cosa, come ministri di Dio, ... in carità non finta ... e pur sempre allegri; come poveri, e pure arricchendo molti; come non avendo nulla, e pur possedendo ogni cosa" (2 Corinzi 6:1-10). Non dimentichiamo che come figliuoli di Dio siamo forestieri che camminano per La Via tracciata dal Maestro; stranieri in terra straniera verso la meta. Molti di noi stanno attraversando il deserto. 1. Cristo ci è passato prima di noi. 2. Egli ci darà la forza per andare avanti. 3. Egli cammina con noi.

Preghiamo gli uni per gli altri e preghiamo perchè ci venga concesso non solo di andare avanti in fedeltà ma anche di essere benedizione per gli altri lungo il cammino. Dio ci benedica!

Per qualsiasi necessità scriveteci ma prima di ogni cosa pregate il Padre nostro che conosce ogni profondità. Dio è buono, misericordioso e fedele.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il giorno del Signore è vicino, e viene, come un ladro nella notte. Non trascuriamo la preghiera.

20 luglio 2012 / 20 luglio 2018

6 anni di  pentecostalinelmondo.it

Perchè la VIA passa tra la gente, "Poichè Iddio ha tanto amato il mondo che ha dato il suo unigenito Figliuolo affinchè chiunque creda non perisca, ma abbia la vita eterna" (Giovanni 3:16). Preghiamo gli uni per gli altri.

A Dio tutta la gloria. Dio ci benedica.   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Preghiamo per l'opera di Cristo in Europa, sempre più caratterizzata da un cristianesimo tiepido, se non freddo, da dottrine strane e non secondo l'Evangelo della Grazia e da protagonismi denominazionali che cercano più la gloria dell'uomo che la gloria di Dio. L'Eterno ci preservi e mantenga servi fedeli per la causa di Cristo. "Perciocchè io non volli sapere altro fra voi, se non Gesù Cristo, ed esso crocifisso" (1 Corinzi 2:2).

Se vuoi partecipare, se hai bisogno di preghiere e per ogni altra necessità o richiesta, individuale o di comunità, scrivi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   -  DIO CI BENEDICA!

Il nostro unico interesse è glorificare Dio e spandere il buon profumo di Cristo quali servi, operai, discepoli ed ambasciatori in questo tempo.

Hai una Bibbia? aprila, leggila e scoprirai quanto Amore c'è dentro. Non hai una Bibbia? scrivici e la riceverai gratuitamente (senza alcuna spesa postale).     Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cari in Cristo, da questa iniziativa web procede anche la versione inglese pentecostalsintheworld.org. Abbiamo necessità di credenti che vogliano collaborare per fede e tradurre gli articoli in inglese o anche altre lingue. E' necessario "essere di buona testimonianza, pieni di Spirito Santo e di sapienza" (Atti 6:3), avere il desiderio di servire Cristo e condividere la dottrina di fede (http://www.pentecostalinelmondo.it/it/pentecostali-nel-mondo/cosa-crediamo.html).

Se c'è questo desiderio, scrivi a:   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

AVVERTENZE. Questo sito ha esclusivamente una finalità cristiana ed evangelistica. Nessuna finalità personale o di lucro è tollerata; gratuitamente abbiamo ricevuto in dono da Cristo per grazia e gratuitamente mettiamo le nostre vite al Suo servizio. Il sito non raccoglie nè archivia in alcun modo i dati personali dei navigatori. I cookie (c.d. tecnici) sono utilizzati in modo minimale solo al fine di favorire la migliore navigazione. Al contrario, la nostra speranza è che Dio raccolga i nostri dati personali per iscriverci nel Suo libro di memorie (Malachia 3:16) quali salvati per grazia; infatti, "il salvare appartiene al Signore" (Salmo 3:8). Per qualsiasi ulteriore informazione scriveteci, ma soprattutto chiedete a Dio che il vostro nome sia scritto nel Suo libro della vita (Luca 10:20). 

Richieste di Preghiera

Richiesta di PreghieraLa Parola di Dio ci insegna che una vita di preghiera è una vita ricca di benedizioni. Il movimento pentecostale nasce sull’altare della preghiera; il nostro appello è proprio volto ad incoraggiare una attitudine costante di preghiera ed a non allontanarsi mai da quest’altare. La semplice preghiera di cuore è la vera comunione con Dio.

Le parole di Gesù sono rivolte anche a Te “cosa vuoi che io Ti faccia”? (Ev. Secondo Marco 10:51), di cosa hai bisogno? Qualunque sia il Tuo problema o la Tua necessità, il NOSTRO DIO è pronto ad afferrarti e ad accompagnarti al sicuro; il segreto sta nella preghiera, semplice ed in fede.

Invia la Tua richiesta di preghiera a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

(Sarà oggetto di pubblicazione solo quanto esplicitamente richiesto a tutela della riservatezza; non saranno inseriti dati utili alla identificazione del richiedente).

Parola di Dio

Hai una domanda sulla Parola di Dio o sulla vita cristiana? Scrivici

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

EventiPer incontri di evangelizzazione, preghiera, studi biblici, scrivi alla nostra redazione.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

TestimonianzeVuoi raccontare in breve la Tua testimonianza? Inviala alla nostra redazione, che dopo averla selezionata, se la riterrà di edificazione la pubblicherà sul sito alla sezione “testimonianze” (le grandi opere che il Signore compie) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Donazioni

Donazioni per questo progetto

AREA RISERVATA