Pentecostali nel mondo

Roma, Lunedì 29 Agosto 2016 16:16

Passo dopo passo, verso Te Signore

la testimonianza di Gesù è lo spirito della profezia"Scrivi dunque le cose che tu hai vedute, e quelle che sono, e quelle che saranno da ora innanzi; il misterio delle sette stelle, che tu hai vedute sopra la mia destra, e quello de' sette candellieri d'oro. Le sette stelle son gli angeli delle sette chiese; e i sette candellieri, che tu hai veduti, sono le sette chiese" (Apocalisse 1:19-20). La Rivelazione di Gesù Cristo a Giovanni rappresenta per la chiesa la conferma e la certezza della gloria, della vittoria e della fedeltà di Colui che porterà a compimento ogni promessa; "perchè la testimonianza di Gesù è lo spirito della profezia" (Apocalisse 19:10). Il mistero è un messaggio per la chiesa ancora di oggi. Il mistero è Cristo Gesù, "la Via, la Verità e la Vita". "E la Parola è stata fatta carne, ed è abitata fra noi (e noi abbiam contemplata la sua gloria, gloria, come dell'unigenito proceduto dal Padre), piena di grazia, e di verità" (Giovanni 1:14). Come in ogni tempo, anche in questo, ogni uomo vuole accreditare la propria verità; e così, anche in mezzo a noi, spesso sorgono, entrano e prosperano "altri evangeli", frutto di compromessi o di vanagloria personale. Ma la Via è una, la Verità è una: Cristo, senza il quale "nessuno viene al Padre" (Giovanni 14:15). Molti si dicono cristiani, parlano di Cristo ma in realtà non lo hanno mai incontrato, non lo hanno mai conosciuto e la Croce non ha mai trasformato radicalmente le loro vite. "Se voi perseverate nella mia Parola, voi sarete veramente miei discepoli; e conoscerete la verità, e la verità vi farà liberi" (Giovanni 8:31). Gli uomini veramente liberi sono la chiesa, coloro che hanno conosciuto veramente Cristo, uomini e donne che fanno parte del sacerdozio regale di Cristo, coloro che formano il Corpo di Cristo e ne sono la sposa. "E lo Spirito, e la sposa dicono: Vieni. Chi ode dica parimenti: Vieni. E chi ha sete, venga; e chi vuole, prenda in dono dell'acqua della vita" (Apocalisse 22:17). A Dio sia tutta la gloria.

Notizie dal mondo

musulmani abbracciano CristoIn molti Paesi, in molti regimi, in molte parti del mondo, nemici della Croce hanno detto che Cristo non avrebbe mai avuto il passaporto per entrare. Molti di quegli uomini sono morti, imperi, regimi e muri sono caduti e l'Evangelo della Grazia di Cristo si è diffuso come pioggia. Pensiamo a molti Paesi Africani, alla Cina, all'Albania, all'India, alla Russia, all'Iran dove è oggi in corso un grande risveglio cristiano e, dopo sofferenze e persecuzioni, la chiesa clandestina inizia ad emergere. Abbiamo anche notizie di moltissimi musulmani che stanno dando il loro cuore a Cristo e molti ricevono miracoli, guarigioni e battesimo di Spirito Santo. Alcune di queste storie fanno notizia, la maggior parte no. E questo perchè c'è un problema di incolumità della vita di quanti si convertono al cristianesimo; ma soprattutto, perchè questi nostri fratelli/sorelle in Cristo devono rimanere all'interno delle loro comunità e testimoniare dall'interno il grande Amore della Croce. Questi nuovi fratelli possono arrivare dove noi non arriveremmo mai per via della caratteristica chiusura delle comunità musulmane. A noi, il compito e dovere di sostenere questi fratelli/sorelle con una preghiera continua, perchè il buon profumo di Cristo ed il Vangelo possano toccare ogni giorno nuovi cuori e conquistare anime alla gloria di Dio.  "Andate dunque, ammaestrate tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figliuolo e dello Spirito Santo, insegnando loro d'osservar tutte le cose che v'ho comandate. Ed ecco, Io sono con voi tutti i giorni, sino alla fine dell'età presente" (Matteo, ultimi 2 versi).

bacheca

Dio è fedeleRoma, 20 agosto 2016. "Aspettando, e affrettandovi all'avvenimento del giorno di Dio, per il quale i cieli infocati si dissolveranno, e gli elementi infiammati si struggeranno. ORA, secondo la promessa d'esso, noi aspettiamo nuovi cieli e nuova terra, ne' quali giustizia abita. Perciò, diletti, aspettando queste cose, studiatevi che da lui siate trovati immacolati e irreprensibili, in pace. E reputate per salute la pazienza del Signor nostro ... Voi dunque, diletti, sapendo queste cose innanzi, guardatevi che, trasportati insieme per l'errore degli scellerati, non iscadiate dalla propria fermezza. Anzi crescete nella grazia, e conoscenza del Signore e Salvator nostro Gesù Cristo. A lui sia la gloria, ed ora, ed in sempiterno. Amen" (2 Pietro 3:12-18). 

Il nostro unico interesse è glorificare Dio e spandere il buon profumo di Cristo quali servi, operai, discepoli ed ambasciatori in questo tempo.

Hai una Bibbia? aprila, leggila e scoprirai quanto Amore c'è dentro. Non hai una Bibbia? scrivici e la riceverai gratuitamente (senza alcuna spesa postale).     Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cari in Cristo, da questa iniziativa web procede anche la versione inglese pentecostalsintheworld.org. Abbiamo necessità di un credente che voglia collaborare per fede e traduca gli articoli in inglese. E' necessario "essere di buona testimonianza, pieni di Spirito Santo e di sapienza" (Atti 6:3), avere il desiderio di servire Cristo e condividere la dottrina di fede (http://www.pentecostalinelmondo.it/it/pentecostali-nel-mondo/cosa-crediamo.html).

Se c'è questo desiderio, scrivi a:   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

AVVERTENZE. Questo sito ha esclusivamente una finalità cristiana ed evangelistica. Nessuna finalità personale o di lucro è tollerata; gratuitamente abbiamo ricevuto in dono da Cristo per grazia e gratuitamente mettiamo le nostre vite al Suo servizio. Il sito non raccoglie nè archivia in alcun modo i dati personali dei navigatori. I cookie (c.d. tecnici) sono utilizzati in modo minimale solo al fine di favorire la migliore navigazione. Al contrario, la nostra speranza è che Dio raccolga i nostri dati personali per iscriverci nel Suo libro di memorie (Malachia 3:16) quali salvati per grazia; infatti, "il salvare appartiene al Signore" (Salmo 3:8). Per qualsiasi ulteriore informazione scriveteci, ma soprattutto chiedete a Dio che il vostro nome sia scritto nel Suo libro della vita (Luca 10:20). 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Richieste di Preghiera

Richiesta di PreghieraLa Parola di Dio ci insegna che una vita di preghiera è una vita ricca di benedizioni. Il movimento pentecostale nasce sull’altare della preghiera; il nostro appello è proprio volto ad incoraggiare una attitudine costante di preghiera ed a non allontanarsi mai da quest’altare. La semplice preghiera di cuore è la vera comunione con Dio.

Le parole di Gesù sono rivolte anche a Te “cosa vuoi che io Ti faccia”? (Ev. Secondo Marco 10:51), di cosa hai bisogno? Qualunque sia il Tuo problema o la Tua necessità, il NOSTRO DIO è pronto ad afferrarti e ad accompagnarti al sicuro; il segreto sta nella preghiera, semplice ed in fede.

Invia la Tua richiesta di preghiera a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

(Sarà oggetto di pubblicazione solo quanto esplicitamente richiesto a tutela della riservatezza; non saranno inseriti dati utili alla identificazione del richiedente).

Parola di Dio

Hai una domanda sulla Parola di Dio o sulla vita cristiana? Scrivici

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

EventiPer incontri di evangelizzazione, preghiera, studi biblici, scrivi alla nostra redazione.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

TestimonianzeVuoi raccontare in breve la Tua testimonianza? Inviala alla nostra redazione, che dopo averla selezionata, se la riterrà di edificazione la pubblicherà sul sito alla sezione “testimonianze” (le grandi opere che il Signore compie) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Donazioni

Donazioni per questo progetto

AREA RISERVATA